Aumentano gli attacchi informatici contro le imprese

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteQuakebot, il giornalista virtuale del Los Angeles Times
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Aumentano gli attacchi informatici contro le imprese

La redazione del The Economist e i ricercatori della Arbor Networks hanno diffuso i risultati relativi ad una rilevazione a livello mondiale dedicata al crescente fenomeno degli attacchi perpetrati dai cyber criminali a danno delle imprese, dei loro dati e dei loro conti in banca.

Gli esiti dello studio sarebbe particolarmente preoccupanti, si pensi che nel corso degli ultimi 2 anni ben un terzo delle aziende operanti avrebbero subito almeno un attacco informatico e, ad oggi, soltanto il 61% delle imprese disporrebbe di un piano di sicurezza contro le cyber incursioni.

Se da una parte i criminali informatici si dimostrerebbero sempre più determinati, il "caro" vecchio errore umano avrebbe ancora un ruolo fondamentale nelle situazioni di criticità informatica: si pensi che quasi il 27% dei disastri informatici sarebbe dovuto ad errori umani di dipendenti poco attenti o poco preparati.

Per quanto riguarda la situazione italiana non si hanno dati precisi, ma è possibile presumere che alla scarsa propensione all'innovazione delle aziende del Bel Paese corrisponda un altrettanto scarsa attitudine ad affrontare le minacce informatiche che, secondo alcune stime, valgono da sole qualcosa come l'1% del PIL nazionale.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.