Automattic acquisisce Pocket Casts per i podcast

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Automattic acquisisce Pocket Casts per i podcast

Automattic, società fondata dal creatore di WordPress Matt Mullenweg, avrebbe confermato l'acquisizione di Pocket Casts, una piattaforma dedicata ai podcast che vanta una vasta schiera di utilizzatori in tutto il Mondo ma che nel corso degli ultimi anni sembrerebbe aver faticato non poco a dimostrare la propria sostenibilità economica.

Nonostante il fenomeno dei podcast sembrerebbe essersi affermato soprattutto di recente, Pocket Casts esiste ormai dal 2010 e nel 2018 è divenuta parte della PNR (National Public Radio), un'organizzazione statunitense senza scopo di lucro che controlla circa 900 radio USA e che da tempi ha deciso di estendere le sue attività anche al Web e all'ecosistema mobile.

Per il momento nessuna delle due società avrebbe rivelato l'entità dell'offerta economica formulata per portare a termine l'operazione, Pocket Casts sarebbe però una società in perdita con un saldo negativo di circa 800 mila dollari registrato nel 2020 e dovuto anche al fatto che l'App, inizialmente rilasciata a pagamento per 3.99 dollari, è ora gratuita.

L'intenzione di Mullenweg e soci dovrebbe essere quella di rendere Pocket Casts parte integrante del progetto WordPress, il CMS (Content Management System) Open Source oggi utilizzato da non meno del 40% dei siti Internet attivi in Rete, anche se il modo in cui queste due realtà finiranno per fondersi non sarebbe stato ancora spiegato.

Il passaggio all'interno della grande famiglia di Automattic sarebbe avvenuto pochi giorni dopo un ultimo avvicendamento al vertice di Pocket Casts, il nuovo amministratore delegato John W. Gibbons ha preso infatti la guida del gruppo dopo una carriera in cui figurano anche 14 anni in Amazon dove ha ricoperto diversi ruoli dirigenziali.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti