Più autonomia con Chrome 53

Più autonomia con Chrome 53

Mountain View ha recentemente rilasciato la versione stabile di Chorme 53, l'ultima release del browser per la navigazione Web verrà installata automaticamente come aggiornamento per tutti coloro che già utilizzavano l'applicazione, chi invece dovesse approfittare dell'occasione per mettere alla prova questo software potrà scaricarlo dal sito ufficiale.

Tra i motivi che rendono opportuna l'adozione di Chrome 53 vi sono gli interventi effettuati dai developer per garantire un livello più elevato di risparmio energetico; richiedendo minori risorse il browser dovrebbe "pesare" meno sull'autonomia della batterie pur non sacrificando le prestazioni in fase di navigazione.

Per dimostrare l'efficacia delle modifiche apportate, Google ha distribuito un video (disponibile alla fine di questa news) dove mostra un computer dotato di Chrome 46 che si spegne dopo 8 ore e 27 minuti d'uso affiancato ad un altro terminale, equipaggiato questa volta con Chorme 53, che rimane acceso per ben 10 ore e 39 minuti.

Come sottolineato dai responsabili del progetto, gli effetti positivi derivanti dall'upgrade all'ennesima incarnazione di Chrome non saranno visibili soltanto per coloro che fruiscono spesso contenuti multimediali (come per esempio i video) ma anche per chi utilizza il proprio portatile per la lavoro o deve navigare tra un sito Web e l'altro.

Continua dopo la pubblicità...

Aggiornata anche l'applicazione di Chrome per i dispositivi mobili, quest'ultima non presenta soltanto le novità precedentemente citate, ma integra anche il supporto allo standard denominato PaymentRequest consentendo di utilizzare la tecnologia Android Pay per i pagamenti in mobilità tramite i device basati sul Robottino Verde.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.