Belgio: Google condannato per violazione del copyright

Belgio: Google condannato per violazione del copyright

Bruxelles - Il motore di ricerca più utilizzato al mondo è stato condannato da un tribunale belga per violazione dei diritti degli editori di giornali. Ad intentare causa è stato Copiepresse - un gruppo rappresentativo di 17 giornali belgi e tedeschi - il quale ha contestato al motore di ricerca la possibilità di far accedere gratuitamente gli utenti ai contenuti delle pubblicazioni mediante il servizio Google News Belgio.
Pesante la condanna: 25mila euro per ogni giorno di vita del servizio per un totale di circa 3milioni di Euro da risarcire alla parte attrice. Ma in realtà il problema per Google potrebbe essere ben più serio: questa sentenza potrebbe aprire la strada a tante altre contestazioni costringendo Google a ridimensionare il servizio News.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.