Biglietti falsi per le Olimpiadi venduti tramite AdWords

Biglietti falsi per le Olimpiadi venduti tramite AdWords

Una recente inchiesta svolta dai giornalisti dell'emittente britannica BBC avrebbe fatto emergere una truffa che sarebbe stata perpetrata anche attraverso gli annunci pubblicitari pubblicati in Rete tramite il canale AdWords di Google.

Il raggiro avrebbe riguardato la vendita di alcuni prodotti commercializzati illegalmente, tra di essi vi sarebbero stati alcuni biglietti fasulli per le Olimpiadi del 2012 che si terranno tra poco meno di 200 giorni proprio nella capitale inglese.

Grazie alle indagini della trasmissione televisiva 5 Live Investigates dovrebbe essere possibile far luce su una vicenda che potrebbe avere dei veri propri risvolti penali, vendere biglietti per le Olimpiadi al di fuori del circuito autorizzati è infatti un reato.

In realtà gli agenti della polizia britannica avrebbero già identificato la società protagonista di questa incresciosa vicenda, essa però non avrebbe sede legale nel Regno Unito ma al di fuori dei confini britannici, sarebbe quindi difficilmente perseguibile.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.