Bill Gates compie 60 anni

Bill Gates compie 60 anni

Bill Gates, fondatore della Casa di Redmond, ha compiuto recentemente 60 anni; probabilmente il suo nome sarà per sempre legato alla sua creatura più importante, la Microsoft, ma l'informatico e imprenditore di Seattle ha lasciato da tempo la guida della sua azienda ed è impegnato sul fronte umanitario con la collaborazione della moglie Melinda.

Padre del sistema operativo Windows (e ancora prima di MS-Dos), William Henry Gates III, questo il suo nome completo, è noto universalmente come uomo più ricco del Mondo, il suo patrimonio complessivo supererebbe infatti per entità quello di numerosi stati sovrani messi insieme; oggi dirige la fondazione Bill & Melinda Gates che si occupa in particolare della lotta ad alcune malattie come per esempio l'AIDS.

Continua dopo la pubblicità...

Gates, che come molti statunitensi ha origini di diversa estrazione (nel suo caso inglesi, tedesche, irlandesi e scozzesi), è nato il 28 ottobre 1955; a 13 anni si iscrisse alla Lakeside a Seattle, una scuola privata di grande prestigio della sua città, dove incontrò uno dei personaggi chiave per la sua avventura: Paul Allen, co-fondatore di Big M.

La Microsoft Corporation, concepita con la mission di "portare un computer in ogni scrivania", venne fondata nel 1975, quando Gates aveva appena 19 anni; circa 10 anni dopo questo programmatore, che da giovanissimo rimase tanto affascinato da un oggi antidiluviano DEC PDP-11 della CCC da trascurare gli studi, divenne uno degli uomini più facoltosi del Pianeta.

Ad oggi Gates dovrebbe contare su una fortuna personale da oltre 73 miliardi di dollari; recentemente intervistato, egli avrebbe sostenuto l'esigenza di non dover mai smettere di pensare, imparare e lavorare. La fondazione benefica nella quale è impegnato dal suo pensionamento in poi è stata creata nel 2000 ed è stata protagonista di importanti progetti umanitari come The Global Goals.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.