Bill Gates: Internet è un motore di libertà

Bill Gates: Internet è un motore di libertà

Intervistato durante il programma Good Morning America della Abc, Bill Gates, fondatore della Casa di Redmond attualmente in pensione, ha voluto dire la sua a proposito della recente disputa tra Mountain View e il Governo Cinese prendendo parzialmente le parti di Google.

Gates ha definito Internet come un "motore di libertà", uno strumento grazie al quale anche un popolo che non ha mai conosciuto la vera democrazia come quello cinese, ha la possibilità di entrare in contatto con il resto del Mondo e trovare appoggio per le proprie istanze di libertà.

Inoltre, l'ex CEO della Microsoft si è detto convinto che, per quanto nelle intenzioni estremamente pervasiva, la censura cinese abbia un poter e una capacità d'azione alquanto limitati; non sarebbe quindi in grado di avere il pieno controllo di tutte le attività sul Web.

Gates ne ha comunque approfittato per lanciare una frecciatina avvelenata anche nei confronti di Google: Mountain View dovrà prendere una decisione chiara in favore dei diritti umani in Cina o semplicemente occuparsi del suo business, entrambe le cose non sarebbero compatibili.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.