Bill Gates voleva acquistare WhatsApp

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Bill Gates voleva acquistare WhatsApp

Anche Bill Gates, fondatore della Casa di Redmond, sarebbe stato intenzionato ad acquistare l'applicazione per la messaggistica WhatsApp; la sua offerta non avrebbe però potuto rivaleggiare con quella pari a 19 miliardi di dollari messa a disposizione da Menlo Park.

A rivelarlo sarebbe stato lo stesso papà della Microsoft nel corso di un'intervista al periodico Rolling Stone; durante il suo intervento Gates avrebbe definito la cifra pagata da Mark Zuckerberg e soci "inaspettata"; un eufemismo interpretabile come "più alta del dovuto".

Il ragionamento del creatore di Windows non sarebbe poi difficilmente condivisibile, egli infatti avrebbe fatto riferimento alla volubilità degli utenti e alla grande disponibilità di alternative sul mercato (ad esempio WeChat); da questo di vista la spesa di Facebook sembrerebbe effettivamente eccessiva.

In ogni caso quella di Gates non sarebbe stata nel complesso una critica completa nei confronti dell'operato del Sito in Blue, i suoi vertici si sarebbero dimostrati "sagaci" nel scegliere di acquistare WhatsApp, ma forse troppo aggressivi.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti