Bing integra Twitter per le ricerche

Bing integra Twitter per le ricerche

La Casa di Redmond e il colosso del microblogging creato da Jack Dorsey e soci intrattengono da tempo una relazione commerciale incentrata sui contenuti, questa partnership dovrebbe avere in questi gioni un importante effetto per quanto riguarda le ricerche online.

In pratica Bing, il motore di ricerca di Microsoft, dovrebbe integrare all'interno dei risultati delle query anche gli hashtag, i tweets e gli account caratterizzati da una maggiore rilevanza; queste informazioni dovrebbero essere prelevate direttamente dai database di Twitter.

L'iniziativa è stata promosso attraverso un apposito hashtag, #ExploreTweetsOnBing, tramite il quale i soggetti coinvolti avrebbero sottolineato il ruolo sempre più importante svolto dal Sito Cinguettante nella diffusione di aggiornamenti e contenuti in Rete.

Ma quali saranno i criteri utilizzati dall'algoritmo di Bing per selezionare i tweets e gli altri dati di Twitter? Attualmente l'idea dovrebbe essere quella di generare risultati sulla base del prestigio dell'account di riferimento, della popolarità del contenuto indicizzato e della data di pubblicazione.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.