Bing pensa all'intrattenimento

Bing pensa all'intrattenimento

Dopo il discreto successo nel settore delle ricerche on line, la Casa di Redmond è intenzionata a estendere i servizi per gli internauti messi a disposizione dal suo Bing; la piattaforma fornirà presto video, programmi televisivi, musica e video giochi.

L'esperimento riguarderà innanzitutto gli Stati Uniti e il Canada, i navigatori del Nord America potranno quindi utilizzare molto presto le nuove funzionalità per l'entertainment, sembra invece che gli utenti italiani continueranno a doversi accontentare del vecchio Live Search riproposto con il nome di Bing.

Continua dopo la pubblicità...

In Europa il motore di ricerca della Microsoft vive infatti una situazione ancora problematica, la commissione antitrust dell'Unione deve ancora approvare la partnership con Yahoo!, se questa non dovesse arrivare difficilmente potremo godere di un Bing completamente funzionante.

Le funzionalità per l'entertainment di Bing dovrebbero permettere anche l'interazione con le console della stessa software house e con il lettore multimediale Zune; per ora Microsoft si è limitata alle promesse, il futuro permetterà di giudicare il lavoro di Ballmer e soci.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.