BitTorrent presenta Bundle per lo sharing legale

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAmazon prepara il Kindle Fire HD 10.1
  • SuccessivoNuova Zelanda: niente più brevetti sui software

I ragazzi della BitTorrent, cioè l'azienda che presiede all'implementazione del noto formato per la condivisione di file in Rete, sarebbero stanchi di vedere la loro creatura scambiata per uno strumento dedicato allo sharing illegale; per cui avrebbero deciso di proporre un'alternativa completamente diversa.

BitTorrent Bundle

Bundle rappresenterebbe infatti un nuovo formato di Torrent che unisce i classici contenuti gratuiti veicolati dagli utenti a degli extra che, eventualmente, potranno essere fruiti a pagamento; in questo senso però per il suo utilizzo nessun esborso sarebbe obbligatorio.

Continua dopo la pubblicità...

Secondo quanto dichiarato da Matt Mason, vice presidente della divisione marketing di BitTorrent, la quantità di condivisione legale effettuata attraverso il noto canale per il P2P sarebbe attualmente sottostimata e si aggirerebbe intorno ai 2 milioni di contenuti.

Bundle dovrebbe rappresentare una sorta di compromesso tra file sharing "libero" e formule premium, i contenuti legali distribuiti attraverso di esso dovrebbero essere ripresi direttamente dai cataloghi multimediali forniti da iTunes e Netflix.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.