BlackBerry pensa ad uno smartphone low cost

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteiOptik: lenti a contatto per la realtà aumentata
  • SuccessivoMigliaia di migrazioni al giorno da Bip Mobile

Il colosso canadese BlackBerry (ex Research in Motion) le sta provando veramente tutte per uscire dal suo attuale stato di crisi finanziaria; la prossima mossa del gruppo fondato da Mike Lazaridis potrebbe essere quella di lanciare uno smartphone low cost.

John Chen, attuale amministratore delegato del gruppo, è recentemente intervenuto al CES 2014 di Las Vegas senza nascondere le difficoltà aziendali contingenti, ma ha anche sottolineato che BlackBerry avrebbe tutte le energie e le risorse necessarie per risalire la china.

Continua dopo la pubblicità...

Realizzare uno dispositivo mobile a basso prezzo, comunque non superiore ai 200 euro, potrebbe risvegliare l'interesse degli utenti nei confronti delle proposte formulate dalla compagnia nordamericana; perseverare unicamente nella strada dei top level risulterebbe forse fallimentare.

Sempre secondo quanto affermato da Chen, i device della BlackBerry torneranno quanto prima a integrare una tastiera fisica, questo perché i recenti "esperimenti" all-touch creati a supporto del sistema operativo BB10 non sembrerebbero aver incontrato il favore dei potenziali clienti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.