Blockbuster e la crisi di Total Access

Probabilmente i capoccia di Blockbuster, colosso del noleggio video, si aspettavano qualcosa di più dal lancio di Total Access, la piattaforma appositamente creata per il noleggio on line.

Ma sottoscrizioni ed ordini hanno subito un forte rallentamento dopo il periodo iniziale e i vertici dell'azienda sono fortemente decisi a tagliare qualche ramo per rientrare nelle spese, almeno finchè non si troverà una soluzione per poter competere alla pari in un mercato praticamente dominato da NetFlix.

Continua dopo la pubblicità...

Per recuperare un pò di fondi, è stato deciso inoltre che la sottoscrizione del servizio passerà da da 18 a 25 dollari; che alzare i prezzi sia una buona idea per una società in crisi è una cosa tutta da dimostrare.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.