Boost with Facebook sostiene le aziende italiane

Boost with Facebook sostiene le aziende italiane

Il progetto Boost with Facebook nasce da una collaborazione tra EDI Confcommercio e Menlo Park e ha l'obbiettivo di sostenere le piccole e medie imprese italiane in un percorso di digitalizzazione finalizzato alla crescita. L'iniziativa è stata articolata in seminari gratuiti durante i quali imparare ad utilizzare gli strumenti di Mark Zuckerberg e soci per il business.

Boost with Facebook è stato organizzato come un roadshow che avrà come prima tappa la Capitale grazie ad un appuntamento presso gli spazi forniti dal Binario F della stazione Termini, si parlerà quindi di Facebook, Instagram, WhatsApp e delle funzionalità fornite da queste piattaforme per promuovere un'impresa e incentivare le attività di export verso l'estero.

Continua dopo la pubblicità...

Le strategie di marketing online saranno quindi al centro della formazione offerta partendo dall'esperienza di decine di milioni di aziende che sfruttano quotidianamente il network di Menlo Park per muovere i primi passi, comunicare con i propri clienti, commercializzare prodotti e servizi, assumere nuovo personale ed estendere il proprio business.

Ad oggi sarebbero state censite oltre 90 milioni di piccole e medie imprese che usano Facebook, mentre oltre 190 milioni di persone residenti al di fuori della Penisola sarebbero già connesse ad aziende italiane attive sul Sito In Blue. Si aggiungerebbero poi ben 7 milioni di inserzionisti, principalmente PMI, che effettuano investimenti con Facebook su base mensile.

Il progetto coinvolgerà anche Bari e Padova cercando di contattare realtà differenti che potrebbero acquisire una serie di vantaggi competitivi dalla trasformazione digitale e dalla forza del marchio "Made in Italy", il programma dei seminari sarà basato principalmente su due argomenti: formazione sulla pubblicità online e lo strumento "Offerte di lavoro" di Facebook.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.