Broadband italiana: velocità media da 5.5 Mbps

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFatturato record per l'App Store (e nuove opportunità per i developer)
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Broadband italiana: velocità media da 5.5 Mbps

Secondo le rilevazioni degli analisti di Akamai relative al terzo quarto dell'anno appena passato la velocità media delle connessioni in Banda Larga italiane sarebbe pari a 5.5 Mbps; un dato superiore del 16% rispetto allo stesso periodo del 2013 che sarebbe però anche inferiore del 4.5% rispetto al secondo trimestre del 2014.

Per quanto riguarda invece la cosiddetta "velocità di picco", che quindi rappresenta il massimale sul quale viene calcolata la media, questa sarebbe stata pari a 25.3 Mbps; parliamo quindi di una crescita abbastanza importante rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (+36 punti percentuali) e di un calo del 4.2% rispetto al dato del secondo quarto 2014.

Continua dopo la pubblicità...

Nel complesso il numero delle connessioni con velocità superiore ai 4 Mbps sarebbe salito rispetto al 2013, con un incremento del 22%, ma nel contempo sarebbe stato registrato un notevole calo rispetto al trimestre precedente la rilevazione (-7.3%); un risultato dovuto anche ad una diffusione più contenuta delle connessioni broadband.

Le notizie non sarebbero positive neanche per quanto riguarda la Banda Ultra Larga, se infatti l'anno scorso le connessioni caratterizzate da velocità superiori ai 10 Mbps avrebbero manifestato una crescita del 58%, contestualmente sarebbe stato registrato un calo, più che significativo, del 20% rispetto al trimestre precedente.

A testimonianza del ritardo infrastrutturale del nostro paese vi sarebbe inoltre il fatto che l'Italia (insieme a Turchia, Emirati Arabi Uniti e Sud Africa) sarebbe ormai l'unica nazione dell'area EMEA (Europe, Middle East and Africa) a non presentare dei tassi di adozione della Banda Ultra Larga superiori ai 10 punti percentuali.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.