Btjunkie ha chiuso i battenti

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTumblr introduce i post a pagamento
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Btjunkie, una delle più famose e utilizzate piattaforme per la ricerca di file condivisi tramite protocollo BitTorrent, ha chiuso; raggiungendo la sua Home Page è possibile visualizzare unicamente un messaggio d'addio rivolto dai gestori agli utenti.

E' da sottolineare che Btjunkie non sarebbe stato coinvolto fino ad ora in nessuna vicenda legale, è facile però ipotizzare che la chiusura possa essere una conseguenza, più o meno diretta, dell'operazione di polizia che ha portato all'arresto di Kim Dotcom e al blocco dei servizi Megaupload e Megavideo.

Il servizio era attivo da 5 anni, i suoi gestori hanno dichiarato che la decisione di abbandonare è stata volontaria seppur non facile; il comunicato sottolinea anche come Btjunkie abbia voluto essere un contributo per promuovere la libertà di comunicazione tra gli utenti.

Quali che siano i motivi reali della chiusura, appare chiaro come il clima intorno ai portali che sostengono il file sharing stia diventando sempre più pesante, si pensi non solo alla vicenda Megaupload ma anche alla recente conferma delle condanne a carico dei gestori di The Pirate Bay.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.