Bug al miglior offerente

Bug al miglior offerente

E' stato recentemente lanciato on line il portale WabiSabiLabi concepito in Svizzera per un mercato molto particolare, si tratta infatti del primo sito d'aste in cui sarà possibile acquistare informazioni riguardanti bug e vulnerabilità che affiliggono programmi e sistemi operativi.

L'intenzione dichiarata è quella di premiare coloro che attraverso faticose opere di ricerca contribuiscono a migliorare i software scovando difetti e possibili falle per favorire il passaggio di programmi dannosi e l'esecuzione di codici malevoli. Ma le polemiche non mancano.

Infatti, perchè questo mercato funzioni in modo corretto gli acquirenti delle notizie sui bugs scoperti dovrebbero esserere esclusivamente le stesse aziende produttrici, ma la formula dell'asta non si presta ad una regolazione così restrittiva. Assisteremo presto alla nascita dei "bagarini" anche in questo settore?

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.