Calano nel mondo gli utenti di Facebook. Italia in controtendenza.

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLa messaggistica istantanea batte gli SMS
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Calano nel mondo gli utenti di Facebook. Italia in controtendenza.

Da una recente rilevazione svolta dagli analisti di SocialBakers emergerebbe che Facebook, il più grande social network della Rete, sarebbe attualmente in calo per quanto riguarda il numero di utenti; una tendenza che sarebbe particolarmente accentuata in Occidente.

Considerando il solo dato degli Stati Uniti d'America, cioè il paese dove è nata la creatura di Mark Zuckerberg, quest'ultmima avrebbe perduto il 4% dei suoi utilizzatori attivi nel giro di appena un mese, in numeri assoluti si tratterebbe di circa 6 milioni di iscritti.

Continua dopo la pubblicità...

Un fenomeno simile si starebbe registrando anche nella Gran Bretagna, in Germania e in Francia, tutte nazioni nelle quali Facebook avrebbe raggiunto da tempo quello che potrebbe essere definito come il suo massimo livello di diffusione possibile. In controtendenza, invece, il nostro paese dove la creatura di Mark Zuckerberg sarebbe ancora in crescita con un interessante +1,5%.

Il calo internazionale sarebbe sostanzialmente più marcato considerando le fasce d'età meno elevate, i componenti di queste ultime sembrerebbero essere già alla ricerca di piattaforme alternative per l'interazione sociale, non ultimo il network Path creato proprio da ex dipendenti di Facebook.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.