In calo il market share di Google

In calo il market share di Google

Per ora il fenomeno riguarda soltanto il Web britannico, ma potrebbe essere la spia di una cambiamento in atto: in ottobre per la prima volta il market share di Google sarebbe sceso al di sotto del 90% attestandosi a quota 89.33% con un calo pari all'1.41% rispetto a settembre 2012 (-1,92% rispetto ad ottobre 2011).

A trarre vantaggio da questa flessione di Mountain View nel mercato delle query sarebbe stata in particolare la casa di Redmond con il suo Bing, quest'ultimo è divenuto ora anche uno strumento integrato come App in Windows 8, per cui il suo market share dovrebbe presentare in futuro un ulteriore incremento.

Continua dopo la pubblicità...

Bing ad oggi raccoglierebbe circa il 4,7% delle ricerche effettuate nel Regno Unito con una crescita pari allo 0,86% rispetto all'ottobre dell'anno passato, il "muro" del 5% potrebbe quindi essere superato in breve tempo se Big G non riuscirà ad adottare contromisure efficaci.

Naturalmente, date le cifre esposte, il predominio assoluto di Google sembrerebbe ben lontano dall'essere in pericolo, ma considerando che in questo particolare settore un punto percentuale in meno corrisponde ad una perdita di milioni di dollari, Mountain View dovrà investire ulteriormente per mantenere intatto il proprio market share.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.