Cambio al vertice per Electronic Arts

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteL'SP1 di Seven verrà installato automaticamente
  • SuccessivoLa Cina spia le comunicazioni su Skype

Dopo sei anni di regno incontrastato John Riccitiello non è più il CEO della game house Electronics Arts, il board dell'azienda ha infatti deciso di defenestrarlo in favore di un nuovo amministratore delegato, Larry Probst, che aveva occupato in passato la stessa carica.

Quelli contrassegnati dalla guida di Riccitiello non sono stati sempre anni facili per la EA, il periodo peggiore per il gruppo è stato probabilmente quello iniziato nel 2008 quando andò perduta gran parte della capitalizzazione precedentemente raggiunta, senza più riuscire a conseguire un risultato paragonabile negli anni successivi.

Continua dopo la pubblicità...

La EA è nota in particolare per i suoi titoli sportivi tra cui la serie FIFA; quando questi non si sono dimostrati sufficienti per risollevare le sorti dell'azienda si è puntato su alternative come per esempio l'action game Brütal Legend o l'adventure Mirror's Edge.

E' probabile che il vero e proprio disastro avvenuto con il lancio dell'ultimo capitoli di SimCity, giocabile solo con una connessione al Web anche in single player ma non sostenuto da server efficienti, abbia avuto un ruoto determinante nell'allontanamento di Riccitiello.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.