Caso Vividown: assolti i dirigenti di Google

Caso Vividown: assolti i dirigenti di Google

I tre dirigenti di Mountain View coinvolti nel cosiddetto caso Vividown sono stati assolti per decisione della prima sezione penale della Corte d'Appello del Tribunale di Milano; sarebbe stata quindi ribaltata la sentenza di condanna a 6 mesi espressa nel primo grado di giudizio.

Il caso in oggetto aveva suscitato a suo tempo grande scalpore, infatti, i tre vertici di Google in Italia erano stati chiamati a rispondere di fronte alla Legge della responsabilità di un filmato pubblicato su Google Video nel quale venivano mostrati dei maltrattamenti contro un minore affetto da disabilità.

Continua dopo la pubblicità...

Il proscioglimento sarebbe stato stabilito per insussistenza del reato, David Carl Drummond, ex presidente del Consiglio di amministrazione di Google Italy, George De Los Reyes, ex dipendente ora pensionato di Big G, e Peter Fleischer, privacy policy director di Mountain View per l'Europa, non sarebbero responsabili dell'accaduto.

Con questa sentenza il giudice sembrerebbe aver voluto confermare la tesi secondo la quale la proprietà di un servizio per lo streaming on line, così come i suoi gestori, non sarebbero direttamente perseguibili per i contenuti uploadati, tale responsabilità sarebbe invece addebitale a chi carica i contenuti.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.