Censimento 2011: il server non regge il traffico

Censimento 2011: il server non regge il traffico

Come è noto, quest'anno il "Censimento generale della popolazione e delle abitazioni" potrà essere compilato anche on-line, un'opportunità che molti Italiani sembrano aver gradito generando un traffico tale da mandare fuori uso il sito Web dell'Istat.

Secondo quanto dichiarato dagli stessi portavoce dell'Istituto nazionate di Statistica, già nelle prime ore del mattino dopo il via libera per la compilazione vi sarebbero state punte di oltre mezzo milione di accessi in contemporanea, un carico evidentemente troppo alto per le infrastrutture disponibili.

Censimento

Il malfunzionamento avrebbe convinto i tecnici della Telecom a mettersi immediatamente al lavoro per potenziare il sistema messo a disposizione per il Censimento; nonostante i disagi, i questionari già regolarmente compilati e salvati sarebbero circa 80 mila.

Continua dopo la pubblicità...

Fortunatamente il sistema per la rilevazione on-line è stato concepito per permettere il salvataggio dei questionari non completamente compilati che potranno essere terminati successivamente; si ricorda che la mancata partecipazione al Censimento rende passibili di una sanzione che va dai 266 ai 2.065 Euro.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.