Chi prenderà il posto di Steve Jobs

Chi prenderà il posto di Steve Jobs

Dopo la decisione del patron di Cupertino di prendersi una nuova pausa malattia, i dipendenti e gli azionisti dell'azienda si interrogano su chi prenderà il suo posto alla guida della Apple, non è solo una questione di prestigio, è soprattutto una questione di soldi.

Il problema riguarda in particolare le sorti del titolo azionario di Cupertino, senza un CEO affidabile non è detto che la Apple continui a mietere successi in quel di Wall Street e poche aziende hanno avuto le loro sorti così strettamente dipendenti dalle decisioni (e dall'immagine) del proprio SEO.

Secondo alcune indiscrezioni, il consiglio d'amministrazione del gruppo potrebbe decidere di affidare la poltrona di CEO a Scott Forstall, ad oggi capo del settore software di Apple; la sua candidatura sarebbe vista come più forte rispetto a quella dell'attuale facente funzioni Tim Cook.

Forstall sarebbe particolarmente indicato per assurgere al ruolo di amministratore delegato, infatti, conosce molto bene le dinamiche interne della Apple, è dotato di ottime conoscenze a livello tecnico e, fattore fondamentale di questi tempi, è anche un grande oratore.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.