Chiuse 27 piattaforme per lo streaming e il file sharing

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteCracking, la minaccia venuta dallo spazio
  • SuccessivoSamsung: commenti negativi per danneggiare HTC?
Chiuse 27 piattaforme per lo streaming e il file sharing

Gli avvocati della Sunshine Pictures, distributrice italiana del cartone animato francese "Un Monstre à Paris" avrebbero chiesto e ottenuto dalla Procura della Repubblica di Roma un'ordinanza per il sequestro preventivo di 27 servizi per la trasmissione dei filmati in streaming e il cyberlocking.

Molti i nomi noti che sarebbero stati colpiti dall'oscuramento, tra di essi è possibile citare Bitshare, Videopremium, Rapidgator e Nowvideo, tutti caratterizzati da importanti volumi di traffico e ora teoricamente inaccessibili a causa di un blocco a livello dei DNS.

Continua dopo la pubblicità...

Violazione delle norme che regolano il diritto d'autore, questa l'accusa che avrebbe portato all'iniziativa dei magistrati; infatti, in tutti i siti Web interessati dal provvedimento sarebbe stata presente una copia del film d'animazione transalpino prodotto dalla Bibo Films e disponibile a partire dall'anno passato.

Il Tribunale avrebbe optato per il sequestro, accogliendo così le ragioni dei legali della Sunshine, perché senza un intervento della Polizia Postale l'accessibilità dei servizi oscurati avrebbe potuto consentire la reiterazione del reato.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.