Chiusi 200 siti di suonerie

Su iniziativa dell'Unione Europea sono stati chiusi o modificati oltre 200 siti Internet dedicati alla vendita di suonerie per telefoni cellulari e ad altri servizi inerenti la telefonia mobile; la decisione è stata presa dopo degli accertamenti svolti su ben 301 siti Web.

La vicenda è partita a seguito delle denunce formulate da alcuni genitori e da associazioni per la difesa dei consumatori, i siti Web coinvolti sarebbero infatti stati accusati di proporre in modo non chiaro contenuti per cellulari a bambini e adolescenti.

Continua dopo la pubblicità...

Telecom Italia, Vodafone, Wind, Dada, Zed, H3G, Zeng, Fox Mobile e Tutto gratis sono i nomi delle nove società sanzionate in Italia dopo un inchiesta che ha coinvolto 27 paesi membri della UE e che si è articolata tra il febbraio e il maggio scorsi.

L'Autorità Antitrust italiana ha infatti deciso di multare le società elencate in quanto sulle pagine dei loro siti Internet non erano presenti informazioni espresse in modo chiaro relativamente ai prezzi e ai costi dei servizi per la telefonia mobile.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.