Chrome OS e Android rimarranno dei progetti separati

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteActivision compra Candy Crush per oltre 5 miliardi di euro
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Chrome OS e Android rimarranno dei progetti separati

Nei giorni scorsi alcune indiscrezioni circolate sul Web avevano fatto credere che gli sviluppatori di Mountain View fossero intenzionati a fondere i progetti relativi ai sistemi operativi Chorme OS e Android; in pratica il primo sarebbe dovuto diventare parte del secondo in modo da permettere al Robottino Verde di gestire anche il laptop.

A tale rumor avrebbe fatto seguito una pronta smentita da parte di Google; secondo quanto dichiarato in via ufficiale sul blog dell'azienda da Hiroshi Lockheimer, senior vice president per Android, Chrome OS e Chromecast, "Chorme OS sarebbe qui per restare" e non vi sarebbe alcuna intenzione di porre fine alla sua implementazione come entità indipendente.

A conferma delle proprie affermazioni il dirigente della corporation californiana avrebbe segnalato che tra i progetti di Google per il prossimo anno vi sarebbero anche nuove release della piattaforma e alcune nuove proposte per quanto riguarda Chromebook, il notebook classicamente equipaggiato con il noto OS Web based di Larry Page e soci.

Tra le future modifiche previste per Chrome OS vi dovrebbe essere anche un nuovo design, mentre per quanto riguarda le funzionalità aggiuntive i developers starebbero studiando un nuovo player multimediale da integrare nel progetto; motivo per il quale parlare di una possibile fusione in Android sarebbe del tutto fuori luogo.

Relativamente al lato commerciale della questione, Chorme OS rappresenterebbe infatti appena il 3% dell'attuale mercato laptop, Lockheimer avrebbe ricordato che i Chormebook sono stati concepiti in primo luogo come strumenti per le scuole e che ogni giorno negli istituti statunitensi verrebbero attivati circa 30 mila nuovi notebook brandizzati "Google".

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti