Una class action contro Google per Android

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAndroid: cresce KitKat ma la frammentazione rimane
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Una class action contro Google per Android

Alcuni produttori di dispositivi basati sul sistema operativo mobile Android e un gruppo ristretto di utenti avrebbero dato vita ad una Class Action conto Mountain View; l'accusa sarebbe (ancora una volta) quella di infrazione delle norme antitrust e di abuso di posizione dominante.

Oggetto del contendere sarebbe questa volta il MADA (Mobile Application Distribution Agreement), cioè l'insieme di policy per le quali i produttori che vogliano utilizzare il Robottino Verde dovranno adottare anche servizi proprietari di Google per la ricerca, la posta elettronica e non solo.

E' da sottolineare che il MADA non rappresenta un accordo commerciale necessario per l'utilizzo di Android, quest'ultimo potrà essere impiegato anche gratuitamente ma del tutto privo di applicazioni a corredo; per cui il successo della Class Action non sarebbe scontato.

Come ricordato dai portavoce del gruppo di Larry Page, Google non obbligherebbe nessun ad utilizzare Android e il proprio network in simbiosi, ma nel caso in cui invece lo si desideri, ciò dovrà essere fatto soltanto secondo i termini previsti nel MADA.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti