Il Cloud in Italia vale quasi 500 milioni di euro

Il Cloud in Italia vale quasi 500 milioni di euro

Secondo i dati recentemente presentati dall'Osservatorio Cloud & ICT as a Service promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano, in Italia gli investimenti per il Cloud computing avrebbero generato nel 2013 un giro d'affari pari a 493 milioni di euro.

Cloud

Nel corso del periodo considerato, dal punto di vista economico l'incremento della "nuvola" sarebbe stato ben più ampio rispetto a quello del mercato dell'ITC nel suo complesso: una crescita pari a 54 punti percentuali della prima contro i 13 del secondo.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto i risultati esposti siano sicuramente incoraggianti, andrebbe considerato che l'attuale trend positivo del Cloud italiano non riuscirebbe comunque a produrre gli stessi numeri degli altri paesi avanzati, dove l'incremento di tale comparto sarebbe superiore dell'8%.

A rendere la "nuvola" digitale un investimento particolarmente interessante per le aziende sarebbero in particolare vantaggi correlati alla riduzione dei costi, alla disponibilità dei dati indipendentemente dal dispositivo utilizzato e alla possibilità di appoggiarsi alle infrastrutture di grandi Data Center.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.