Un codice di comportamento per gli utilizzatori di Google Glass

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple entra nella top-ten di Fortune
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Un codice di comportamento per gli utilizzatori di Google Glass

Google Glass, l'HUD (Head Up Dsplay) con supporto per la realtà aumentata di Mountain View, potrebbero rivoluzionare il nostro modo di interagire con il mondo esterno; il loro utilizzo invasivo potrebbe però arrecare più di un disagio nel rapporto con gli altri, soprattutto gli estranei.

Kevin Sintumuang, giornalista del Wall Street Journal, avrebbe quindi deciso di proporre un codice comportamentale dedicato agli utilizzatori di queste lenti speciali; si tratta di alcune semplici norme basate su educazione e buon senso per "don't be creepy", cioè non dare fastidio.

Tra i consigli dispensati vi sarebbe per esempio quello di non mettersi a fissare persone sconosciute per fotografarle o filmarle; molto meglio dedicare la propria attenzione agli amici, a oggetti di nostro gusto e ai meno permalosi cucciolotti, anche per non incorrere in situazioni imbarazzanti.

Un altra regola importante dovrebbe essere quella di non indossare gli occhiali high tech di Google per tutta la giornata, ma limitarsi portarli solo quando servono; in particolare sarebbe buona norma levarli quando si interagisce con qualcuno di fronte a noi.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.