Condannati i gestori di The Pirate Bay

Un anno di carcere, questa la condanna inflitta per violazione dei diritti d'autore dalla Corte di Stoccolma ai quattro 4 giovani gestori del sito The Pirate Bay; inoltre, alla detenzione è stata aggiunta una sanzione pari a 2,7 milioni di Euro come risarcimento per il danno arrecato ai detentori dei copyright.

La sanzione pecuniaria poteva però essere molto più pesante per i ragazzi della Baia, i legali delle majors di musica e cinema (tra cui anche Warner Bros, MGM, Columbia Pictures etc.) avevano chiesto di essere risarciti per oltre 9 milioni di Euro di danni; fortunatamente per gli imputati il tribunale ha calcolato un indennizzo di entità nettamente inferiore.

Se da una parte è plausibile che la condanna non rappresenterà un duro colpo per il file sharing illegale in Rete, dall'altra è plausibile che le modalità con cui questo viene attuato verranno a mutare; difficilmente sarà possibile far passare per semplice "motore di ricerca" un sito che mette a disposizione Torrents e link per scaricare materiale protetto.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.