Confermate le nomine dell'AGCOM

Dopo una "campagna elettorale" che ha visto il Web mai così attivo nel proporre propri candidati per l'accesso ai vertici dell'AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), sono finalmente arrivate le conferme sulle nomine insieme alle più che prevedibili polemiche.

La Camera dei Deputati ha eletto commissario Maurizio Dècina, ordinario del settore Telecomunicazioni presso la V Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Milano (in quota PD), nominato anche Antonio Martusciello, ex-presidente di Mistral Air (Poste Italiane) sostenuto dal PDL.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda invece il Senato, ad essere eletti sono stati Francesco Posteraro, candidato per il l Terzo Polo e consigliere parlamentare di lungo corso, e Antonio Preto, ex capo gabinetto del commissario europeo per l'industria e l'imprenditoria Antonio Taiani.

Stefano Quintarelli, cioè quello che era considerato il vero "Web candidato" di quest'ultima tornata di nomine, ha ricevuto appena 15 voti, circa una decina in meno rispetto a quelli espressi in favore della candidatura dell'ex presidente della RAI Roberto Zaccaria.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.