Confindustria propone l'IVA al 10% per l'e-Commerce

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook pensa ad un motore di ricerca anti-Google?
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Confindustria propone l'IVA al 10% per l'e-Commerce

Da Confindustria Digitale è giunta una interessante proposta che potrebbe incentivare in Italia la dffusione e l'utilizzo di negozi on line per il commercio elettronico, l'idea sarebbe quella di prevedere un'aliquota IVA pari ad 10% per gli acquisti effettuati in Rete.

Tale proposta nascerebbe dalla necessità di incentivare un settore che, se opportunamente appoggiato all'interno dell'Agenda Digitale governativa, potrebbe contribuire entro il 2015 al PIL della Penisola per una percentuale oscillante tra il 4 e il 5%.

Almeno secondo l'auspicio di Confindustria, la decurtazione dell'imposta sul valore aggiunto per gli acquisti su Internet dovrebbe poi riguardare anche il mercato degli e-book, l'IVA di quest'ultima dovrebbe infatti essere al 4% esattamente come accade per le pubblicazioni cartacee.

Confindustria Digitale starebbe acquistando un'importanza sempre crescente all'interno della nota organizzazione di rappresentaza delle imprese italiane, ad oggi ad essa farebbero riferimento oltre 250 mila addetti con un fatturato pari a circa 70 miliardi di euro annui.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.