Conti bancari italiani sotto attacco

Trend Micro, società specializzata nella sicurezza informatica, ha lanciato l'allarme, utenti malintenzionati starebbero utilizzando un'applicazione denominata Automatic Transfer System attraverso la quale violare i conti bancari attivati all'interno di numerosi network bancari della Penisola.

A rendere ancora più preoccupante tale minaccia sarebbe il fatto che essa sarebbe in grado di agire senza lasciare alcuna traccia (fino a riuscire a trasferire l'intero saldo di un conto corrente); eventuali ammanchi potrebbero quindi essere interpretati erroneamente e imputati ad azioni del correntista.

ATS baserebbe il suo funzionamento su una tecnica d'attacco denominata Men in the browser, grazie ad essa i crackers sarebbero in grado di impersonare un utente e accedere ad una piattaforma di home banking senza la necessità che la persona autorizzata abbia superato contestualmente la procedura di autenticazioe.

Secondo le prime rilevazione, soltanto gli utenti Windows correrebbero attualmente dei rischi; si raccomanda la massima attenzione possibile sui movimenti bancari a tutela dei propri risparmi, per il resto il pericolo potrà essere scongiurato soltanto con inteventi importanti a carico delle infrastrutture per la sicurezza.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.