Copyright: Microsoft Vs Google

Copyright: Microsoft Vs Google

Non servivano certo le recenti dichiarazioni di Thomas Rubin, rappresentante legale della casa di Redmond, per scoprire che trà la software house di Bill Gates e il super engine Google non corre buon sangue.

Parlando ad una conferenza dell'Associazione Americana degli Editori, Rubin ha infatti accusato Google di scarso rispetto verso i diritti d'autore. Al centro della polemica ci sarebbe il servizio Book Search con il quale Google indicizza tutti i testi, anche quelli coperti da copyright, a meno che non siano gli stessi autori a esprimere la loro contrarietà sul fatto di finire nel gigantesco indice on line

Continua dopo la pubblicità...

Sempre secondo Rubin, Open Content Alliance, il servizio (quasi) gemello promosso da Microsoft, garantirebbe invece i diritti degli autori in quanto non indicizzerebbe nulla se non previo il loro esplicito consenso.

In realtà si tratta di un (titanico) scontro tra due filosofie: da una parte Google, i cui maggiori introiti derivano dalla pubblicità, sostiene una politica più orientata verso la diffusione quanto più libera possibile dei contenuti in forma gratuita; dall'altra la Microsoft, i cui profitti si basano per la maggior parte sulle vendite, mira a tutelare i diritti d'autore nel modo più severo possibile.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.