Il creatore di Java lascia Oracle

Dopo Monty Widenius, uno dei principali artefici del progetto MySQL, anche James Gosling, praticamente il creatore del linguaggio Java, ha deciso di abbandonare la Oracle dopo che questa ha acquistato la Sun Microsystems (a sua volta proprietaria di MySQL).

Al momento di andarsene Gosling non ha voluto rendere note le motivazioni del suo gesto, si è invece limitato a sottolineare che il suo unico rimpianto è quello di non poter più lavorare con il gruppo di persone che faceva parte del suo team all'interno della Sun.

Continua dopo la pubblicità...

A questo punto, dati gli importanti precedenti, non rimane che aspettare di scoprire quale sarà il prossimo guru dell'Open Source che rassegnerà le dimissioni dopo una breve parentesi lavorativa al soldo del colosso dei DBMS commerciali.

L'acquisizione della Sun da parte di Oracle ha suscitato da subito polemiche nel mondo dell'Open Source i cui esponenti di spicco temono per il futuro di prodotti come MySQL, Java e OpenOffice.org che contiene alcuni componenti su cui Oracle potrebbe rivendicare dei diritti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.