Cresce l'allarme per l'attacco a Yahoo! Mail

Cresce l'allarme per l'attacco a Yahoo! Mail

Le dimensioni dell'attacco subito nelle scorse ore dalla piattaforma per la gestione della posta elettronica Yahoo! Mail sarebbero superiori rispetto a quanto valutato iniziamente; gli account coinvolti potrebbero essere molto numerosi e il livello di allerta alto vista la mancanza di cifre.

Mentre i tecnici di Sunnyvale stanno valutando l'impatto dell'incursione dopo aver riportato la situazione alla normalità, comincerebbero ad emergere i primi particolari riguardanti gli aspetti tecnici inerenti quanto accaduto; l'idea sarebbe che l'azione malevola non sia stata effettuata direttamente contro Yahoo!.

Continua dopo la pubblicità...

L'ipotesi è che l'offensiva sia cominciata con il colpire un database esterno, quest'ultimo potrebbe essere stato anche un archivio realizzato da altri crackers nel corso di attacchi che hanno precedentemente colpito il servizio dell'azienda guidata da Marissa Mayer.

Gli utenti coinvolti dovrebbero già aver ricevuta una richiesta per il reset della password associata al proprio account, contestualmente Yahoo! starebbe rafforzando le proprie infrastrutture dedicate alla sicurezza in modo da non trovarsi impreparata in caso di nuove incursioni.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.