Crescono gli introiti pubblicitari per Facebook

Crescono gli introiti pubblicitari per Facebook

I successi conseguiti dalla creatura di Mark Zuckerberg ormai non si contano più, l'ultimo in ordine di tempo riguarderebbe l'andamento dell'advertising su Facebook che nel corso del primo trimestre dell'anno corrente avrebbe generato profitti doppi rispetto allo stesso periodo del 2011.

A conferma delle buone sorti del Sito in Blue vi sarebbero i dati recentemente analizzati dalla TBG Digital che testimonierebbero un incremento del 41% per il solo CPM, inoltre, il costo dei "Mi piace" per le pagine degli inserzionisti sarebbe aumentato del 43%.

La tendenza alla crescita sarebbe inoltre confermata anche per il CTR e per il CPC, stando così le cose è molto probabile che il social network più grande della Rete possa presto gudagnare molto più dei circa 3 miliradi di dollari maturati nel 2011 in advertising.

Se da una parte Facebook ride, a piangere sarebbero Google e Twitter, il primo perché vedrebbe ora assottigliarsi la sua quota nel mercato pubblicitario, il secondo perché Facebook starebbe diventando un canale sempre più sfruttato per la diffusione delle notizie (cavallo di battaglia di Twitter).

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.