Crescono le vendite di PC (ma meno del previsto)

Crescono le vendite di PC (ma meno del previsto)

Nonostante la crisi economica (ma non era finita?) il mercato dei PC sembrerebbe non andare poi tanto male ed, anzi, continuerebbe a crescere, il problema starebbe semmai nel fatto che la crescita non avverrebbe con i ritmi previsti dagli analisti per l'anno corrente.

Secondo le rilevazioni recentemente effettuate da Gartner a livello internazionale, le oltre 850 milioni di unità vendute nel corso del secondo trimestre del 2011 configurerebbero una crescita del 2,3%, cioè nettamente minore dell'6,7% atteso.

Per quanto riguarda le case produttrici, la HP sarebbe ancora il maggior protagonista di questo settore con un marketshare pari al 17.5%, Dell sarebbe al secondo posto con il 12.5% e Lenovo al terzo con il 12%, seguirebbero fuori dal podio Acer con il 10.9%, Asus e Toshiba (entrambe con il 5.2%).

Buone notizie per Apple, che sarebbe diventata il quinto vendor più importante sul suolo statunitense, brutte invece le notizie per il mercato dell'Europa Mediterranea dove, sempre a causa delle preoccupazioni dovute alla crisi, il rallentamento del mercato dei PC sarebbe più evidente.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.