E' crisi per BitTorrent Inc.

E' crisi per BitTorrent Inc.

Mentre il protocollo BitTorrent continua a mietere successi (oggi la metà dei dati su Internet viaggia grazie a questo standard), l'azienda che lo ha realizzato non naviga affatto in buone acque, tanto che per la BitTorrent Inc. si prevede un periodo fatto di riassetti societari e di licenziamenti.

La società creata da Bram Cohen ha già defenestrato il suo storico CEO Doug Walker e si avvia a chiudere uno dei suoi servizi (o se volete "asset") più importanti, ma meno redditizi, come il BitTorrent Entertainment Network per la distribuzione di filmati a pagamento.

Ora, a riportare la notizia è il The Wall Street Journal, la BitTorrent Inc. si avvierebbe ad affrontare la dolorosa fase dei licenziamenti con un taglio del personale che dovrebbe seguire alla decurtazione del 20% delle unità lavorative in forza all'azienda già avvenuta nel mese di Agosto.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.