Quanto valgono i tuoi dati personali? Meno di 6 euro

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSpuntano le prime false immagini dell'iPhone 6
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Quanto valgono i tuoi dati personali? Meno di 6 euro

Datacoup è il nome di una startup statunitense il cui core business è dichiaratamente quello relativo alla raccolta di informazioni sugli utenti per fini commerciali, l'idea di base è in partica quella di accedere ai dati sulle attività online in cambio di una retribuzione.

Sostanzialmente Datacoup non fa altro che stringere un accordo basato sulla rinuncia alla propria privacy in Rete: ricevendo un compenso l'utente cederà alla società le informazioni riguardanti i suoi acquisti con carta di credito e permetterà l'accesso alle sue pagine personali su Facebook e Twitter.

Continua dopo la pubblicità...

In questo caso, ad aver creato qualche perplessità sarebbe stato proprio il capitolo legato al compenso pattuito, cioè appena 5,87 euro, attualmente la startup starebbe conducendo una sperimentazione nella quale sarebbero coinvolti circa 1.500 utenti selezionati.

A ben vedere, il progetto non sembrerebbe essere particolarmente innovativo, tecniche simili sono state utilizzate non di rado da piattaforme come per esempio quelle per i gruppi di acquisto, del resto anche le comuni tessere sconto dei negozianti sono un modo per tracciare i comportamenti dei consumatori.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.