Dirottare un aereo con Android? Non si può

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSamsung: commenti negativi per danneggiare HTC?
  • SuccessivoMountain View svela le specifiche di Google Glass

Le recenti dichiarazioni dell'esperto di sicurezza ed ex pilota commerciale Hugo Teso avevano suscitato qualche preoccupazione; egli aveva infatti affermato che si sarebbe potuto dirottare un aereo utilizzando un'applicazione Android per interferire nelle comunicazioni tra piloti e torre di controllo.

Ma secondo quanto dichiarato dai portavoce della US FAA (Federal Aviation Administration) e della EASA (European Aviation Safety Administration), l'utilizzo dell'App PlaneSploit, testata attraverso un simulatore, non potrebbe causare alcune danno nella realtà.

Continua dopo la pubblicità...

In un contesto reale infatti, i movimenti di un aereo sarebbero sotto il continuo controllo da parte dell'equipaggio, l'ipotesi di Teso potrebbe quindi avere valore soltanto nel caso in cui un veivolo fosse "lasciato in balia" del pilota automatico senza alcuna azione di monitoraggio.

Di conseguenza, il comandande e gli altri membri della crew terrebbero costantemente sott'occhio le istruzioni e le informazioni inviate al sistema di pilotaggio di un aereo, indipendente dalla fonte, per cui ogni esito diverso da quello previsto verrebe immediatamente scongiurato.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.