Drastico crollo per il valore del Bitcoin

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteColombia: Internet gratis grazie a Mark Zuckerberg
  • SuccessivoChrome automatizza la navigazione in incognito
Drastico crollo per il valore del Bitcoin

La quotazione del Bitcoin, nota criptovaluta creata nel 2009 dal non meglio identificato sviluppatore giapponese Satoshi Nakamoto, avrebbe perso talmente tanto valore nel corso degli ultimi giorni da raggiungere dei livelli pari a quelli della primavera del 2013, uno dei periodi più critici di sempre nella storia di questa moneta virtuale.

Se si considera il momento di maggior fortuna per il Bitcoin, cioè quello durante il quale il suo valore arrivò a superare i mille dollari, da allora la crittovaluta avrebbe perso circa il 66% della sua quotazione arrivando ora ad un livello inferiore ai 200 dollari; praticamente la performances peggiore di sempre per una moneta.

Continua dopo la pubblicità...

A questo punto però il problema per i possessori di Wallet Bitcoin potrebbe essere più grave di quanto già non possa sembrare, questo per via del fatto che anche gli stessi miners, cioè coloro che di fatto mettono a disposizione potenza di calcolo per il corretto funzionamento della valuta, potrebbero non considerare più conveniente tale operazione.

Secondo alcuni analisti, tra i soggetti impegnati nella compravendita di Bitcoin si starebbe ormai diffondendo un pervasivo senso di insicurezza, stato d'animo per molti versi motivato dalle continue fluttuazioni della divisa; ragion per cui nulla farebbe pensare che l'attuale tendenza alla svalutazione sia destinata ad invertirsi nell'arco del breve periodo.

Sempre a pare degli esperti, almeno nel prossimo futuro vi sarebbe la necessità di limitare l'hype che ha coinvolto il Bitcoin nel corso degli ultimi mesi, tale valuta sarebbe infatti ancora troppo esposta alle speculazioni che solo chi possiede alti livelli di capitalizzazione (piattaforme per l'exchange, fondi d'investimento..), e non il piccolo risparmiatore, sarebbe in grado di gestire.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.