Ebay pensa a cripto ed NFT per il suo futuro

Ebay pensa a cripto ed NFT per il suo futuro

Jamie Iannone, CEO di eBay, ha recentemente rilasciato delle dichiarazioni in cui viene confermata la possibilità che in futuro il noto colosso delle aste online supporti i pagamenti tramite criptovalute. Iannone è a capo della compagnia soltanto dallo scorso anno e per il momento questa potrebbe essere niente di più che una possibilità da valutare.

A tal proposito è bene tenere conto di un'altra dichiarazione, rilasciata questa volta dall'ufficio stampa di eBay ai giornalisti di Reuters, secondo la quale l'azienda non escluderebbe l'eventualità di utilizzare nuove forma di pagamento, comprese quelle basate sulle criptovalute, ma riguardo a tale opzione non esisterebbero ancora dei progetti.

I non-fungible token potrebbero entrare nel futuro di eBay

In ogni caso Iannone sembrerebbe particolarmente interessato ad investire in tecnologie innovative, non stupisce quindi che nel corso di una sua partecipazione al programma economico Squawk on the Street di CNBC abbia citato espressamente un mercato emergente ma già milionario come quelle degli NFT (Non-fungible token).

Questi ultimi consentono di acquisire la proprietà di un bene in formato digitale indipendentemente dal fatto che esso venga distribuito in Rete senza limiti di copia, ciò è possibile grazie all'utilizzo di un token crittografico non fungibile (a differenza di quanto avviene invece con le criptovalute che lo sono) nel quale viene certificata la reale proprietà del bene.

Continua dopo la pubblicità...

L'interesse del top manager per gli NFT non è casuale, eBay nasce come piattaforma per le aste e questo tipo di prodotti si presta particolarmente ad un meccanismo di acquisto basato sulla migliore offerta. Ad oggi esistono meme conosciutissimi che sono già diventati degli NFT, basti pensare alla nota immagine della "Disaster girl" venduta per mezzo milione di dollari.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.