Edge sarà il lettore PDF predefinito di Windows 10

Edge sarà il lettore PDF predefinito di Windows 10

Dalla Rete continuano ad emergere anticipazioni su quelle che saranno le caratteristiche di Edge, il browser per la navigazione Web con cui la Casa di Redmond sostituirà Internet Explorer; secondo le ultime notizie disponibili, l'applicazione diventerà anche il programma predefinito di Windows 10 per la lettura dei file PDF.

A dimostrazione di quanto detto vi sarebbe il fatto che gli sviluppatori della Microsoft avrebbero smesso di implementare il software chiamato Windows Reader; quest'ultimo, prima presente nelle build dell'anteprima tecnica di Windows 10, sarebbe stato rimosso proprio in considerazione del supporto al formato PDF già fornito da Edge.

Continua dopo la pubblicità...

Windows Reader è ancora presente nel Windows Store per chiunque lo voglia scaricare ed installare, per il momento non è chiaro se tale progetto sia destinato ad ulteriori aggiornamenti; intanto, sembrerebbe già certo che con la build 10123 di Windows 10 il nuovo Web browser metterà a disposizione anche una modalità per la navigazione in incognito (InPrivate).

Una delle prossime iniziative dei developers di Edge dovrebbe essere l'introduzione di un gestore per le password memorizzate, da questo punto di vista i tester avrebbero già accolto con entusiasmo la feature del programma, ampiamente richiesta tramite i feedback, che consente di salvare le password per i form.

Edge promette di essere una piccola rivoluzione rispetto al lento, inaffidabile, insicuro e non amatissimo Internet Explorer (che comunque rimene ancora oggi il browser più utilizzato di sempre), ma per averne la certezza bisognerà attendere l'estate, probabilmente fine luglio, con l'arrivo della versione definitiva di Windows 10.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.