Eric Schmidt: il vero concorrente di Google è Amazon

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSandworm: la cyber spia che veniva dal freddo
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Eric Schmidt: il vero concorrente di Google è Amazon

Qual'è la vera azienda concorrente del colosso di Mountain View: forse Yahoo! per il mercato delle ricerche? Non più; forse la Casa di Cupertino con il suo iOS che compete con Android? Il Robottino Verde è già in prima posizione; forse il Sito in Blue nel settore dell'advertising online? No, Menlo Park avrebbe ancora tanta strada da fare per raggiungere Big G in questo comparto.

Probabilmente un po' a sopresa, Eric Schmidt, ex amministratore delegato di Google nonché attuale executive chairman e "guru" del gruppo californiano, avrebbe affermato che la vera compagnia dalla quale Larry Page e soci di dovrebbero guardarso le spalle è la Amazon. Quali le motivazioni di questa affermazione per molti versi inaspettata?

Continua dopo la pubblicità...

Prima di dare una risposta a quest'ultima domanda andrebbe detto che la dichiarazione del dirigente potrebbe risultare ancora più sorprendente pensando al contesto commerciale di riferimento: per Schmidt infatti la creatura di Jeff Bezos e soci si potrebbe dimostrare una temibile concorrente per Google proprio nel mercato in cui quest'ultimo è più forte, quello delle ricerche!

Rivolgendosi alla platea di una conferenza berlinese dedicata al fenomeno delle startup, egli avrebbe sottolineato di non essere minimamente intimidito dal motore di Sunnyvale o da Bing (della Casa di Redmond), ma semmai di guardare con un certo rispetto (nonché con apprensione) alla capacità di Amazon di rispondere alla ricerche formulate dagli utenti.

La piattaforma di Seattle sarebbe diventata quello che Google è già per il reperimento delle informazioni, sostanzialmente ad oggi chi è interessato a consultare i dati riguardanti un determinato prodotto si rivolgerebbe direttamente ad Amazon, questo by-passando le alternative proposte da altri servizi tra cui Google stesso.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.