Ericsson: il futuro dei dispositivi mobili è nei video

Ericsson: il futuro dei dispositivi mobili è nei video

Secondo quanto dichiarato da Hans Vestberg, CEO di Ericsson, durante un suo recente intervento nel corso del Mobile World Congress 2014 di Barcellona, il futuro degli smartphone si giocherà quasi completamente sui video, le chiamate vocali e gli SMS sarebbero invece destinati all'obsolescenza

L'amministratore delegato dell'azienda scandinava avrebbe voluto sottolineare le sue affermazioni snocciolando alcuni dati, tra di essi la previsione per la quale nel 2014 i filmati su smartphone saranno in grado di produrre circa il 75% del traffico totale.

Continua dopo la pubblicità...

Tutto ciò dovrebbe essere possibile grazie alla diffusione delle connessioni in LTE (Long Term Evolution), ad oggi il 4g conterebbe circa 200 milioni di abbonati a livello mondiale su un totale 4.5 miliardi di utenti e 6.7 miliardi di abbonamenti attivati.

Per quanto riguarda invece le non ancora datate reti 3g, a queste ultime farebbero ancora riferimento 2.1 miliardi di abbonamenti e un volume di scambio dei dati crescente, ben il 70% di traffico in più nel corso del periodo intercorso tra l'ultimo trimestre del 2012 e lo stesso periodo dell'anno scorso.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.