Esplorando il corpo umano con Google Body Browser

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteInternet: tanti giovani, ma non solo
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Dopo averci permesso di esplorare le strade delle nostre città, il nostro pianeta e addirittura buona parte dell'Universo conosciuto, Google ci permette ora di entrare nel dettaglio anche in quella meravigliosa macchina che è il nostro organismo.

Google Body Browser, questo il nome del nuovo servizio creato da Mountain View, è un'applicazione on line concepita per scopi didattici che per essere utilizzata richiede l'installazione di apposite librerie grafiche, le WebGL, attualmente supportate unicamente da Firefox e Chrome.

Il servizio integra un sistema di navigazione che, per certi versi, ricorda quelli già realizzati per l'esplorazione geografica dalla stessa Google, si visualizza un manichino e sarà poi possibile "viaggiare" al suo interno partendo dalla prima pelle fino al midollo osseo.

Ogni singolo elemento del corpo umano viene marcato con un'apposita etichetta descrittiva accessibile attraverso un semplice click del mouse; naturalmente, è proprio il caso di dirlo, "buon sangue non mente", quindi il servizio mette a disposizione tutti gli struementi necessari per la ricerca.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.