Estate di guai per i cellulari

Lasciare il proprio smartphone al sole, sull'asciugamano in spiaggia, dentro gli zaini sporchi di sabbia o esposti all'umidità delle giornate estive aumenta il rischio di guasti per i nostri amati telefoni cellulari che, quando arrriva il tempo della tintarella tendono a gustarsi più facilmente.

A dimostrarlo sarebbe una recente indagine svolta da CPP Italia che ha individuato nell'Estate la stagione in cui tendono a verificarsi la maggior parte dei guasti a carico dei telefonini, il periodo tra Giugno e Agosto comprenderebbe da solo il 75% delle richieste di riparazione.

Continua dopo la pubblicità...

Sembrerebbe inoltre che smartphone e altri dispositivi simili tendano a guastarsi più facilmente man mano che il sole tende a picchiare più forte, Agosto è infatti il mese dell'anno in cui si verificano in assoluto più problemi con una percentuale pari al 30% sul totale dei guasti.

I problemi maggiori sembrerebbero essere causati da incidenti durante il traporto e l'utilizzo dei cellulari, infatti la gran parte delle richieste di riparazione riguarderebbe la rottura dei display, in seconda posizione si piazzano invece i malfunzionamenti relativi al software.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.