Facebook acquisisce Onavo

Facebook acquisisce Onavo

Il colosso di Menlo Park avrebbe recentemente acquistato la Onavo, una società israeliana il cui core business risiede in particolare nell'analisi del traffico generato dalle piattafome mobili; il costo del passaggio di proprietà non è noto ma sarebbe stato particolarmene oneroso.

Si parla di una cifra compresa tra i 100 e i 200 milioni di dollari (una forbice evidentemente troppo ampia) in cambio della quale Mark Zuckerberg e soci dovrebbero avere piena disponibilità sia delle tecnologie che delle competenze possedute dalla startup di Tel Aviv.

Continua dopo la pubblicità...

Ma non basta, fino ad ora Facebook non disponeva di una propria base in Medioriente e, da adesso in poi, il gruppo potrà sfruttare gli uffici già avviati dalla Onavo per stabilire i propri asset in terra israeliana; una posizione ottimale in vista di nuovi investimenti.

Onavo è un'azienda di recente costituzione, per poter operare i suoi responsabili hanno fatto ricorso anche al sistema delle sottoscrizioni raccogliendo circa 13 milioni di dollari da finanziatori del calibro di Motorola Mobility Ventures.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.