Facebook advertising: se il click viene dal bot

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteOffice 2013 integra SkyDrive per volare sul Cloud
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Facebook advertising: se il click viene dal bot

La Limited Run non è una società specializzata nell'advertising on line, ma una Web agency che crea siti Internet per il commercio elettronico dedicati al mercato musicale; eppure il suo nome è recentemente salito agli onori della cronaca per alcune dichiarazioni effettuate dai suoi portavoce relativamente alla pubblicità su Facebook.

Infatti, secondo la Limited Run, ben l'80% dei click sugli annunci presenti all'interno del Sito in Blue verrebbero prodotti tramite l'azione di bot; ad accedere alle landing pages non sarebbero quindi per la maggior parte degli utenti realmente iscritti al social network.

Tale affermazione nasconderebbe un'accusa neanche tanto velata: la creatura di Mark Zuckerberg non adotterebbe alcun filtro per i bot, una mancanza che si tradurrebbe in un incremento delle revenues per Menlo Park e, contestualemente, in una perdita per gli inserzionisti.

Facebook avrebbe dichiarato da parte sua che sarebbe in atto un'indagine interna per chiarire l'effettivo ruolo dei bot nella produzione di click, la Limited Run avrebbe invece a disposizione i dati relativi agli User Agent per confermare i propri sospetti.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.